Come piegare gli asciugamani e fare ordine in bagno

Quando si entra nella camera di un elegante albergo, si resta sempre stupiti per il modo ricercato in cui viene presentata la biancheria da bagno. Se vuoi ottenere quel tocco speciale a casa, prova uno dei nostri metodi: scopri come piegare gli asciugamani in base alle diverse tipologie, segui le corrette tecniche di piegatura salvaspazio e divertiti con le versioni più creative. Grazie ai consigli pratici dei nostri esperti, gli asciugamani saranno sempre pronti per l’uso, ben ordinati e il tuo bagno avrà un aspetto lussuoso, proprio come quello di un hotel.

Asciugamani e teli da bagno

Iniziamo dalla piega classica, ideale soprattutto per riporre gli asciugamani e i teli da bagno di grandi dimensioni su scaffali aperti o negli armadi per la biancheria. Oltre a essere semplice da realizzare, è indicata se vuoi sapere come piegare gli asciugamani per occupare poco spazio. Stendi prima l’asciugamano su una superficie piana, quindi piega un lato lungo verso la metà e fai lo stesso con l’altro lato lungo. Procedi piegando i lati corti in modo che le estremità siano unite al centro dell’asciugamano; infine, piegalo a metà per dargli la sua forma finale.


asciugamani e teli da bagno

Asciugamani da mani

Un’altra tecnica che ti insegna come piegare gli asciugamani per occupare poco spazio è la cosiddetta piega alla francese, perfetta se vuoi ottenere un aspetto elegante e risparmiare centimetri preziosi per gli asciugamani da utilizzare per lavare le mani. Posiziona prima l’asciugamano su una superficie piana e piega un lato corto a ¼ della lunghezza totale, poi piega l’altro bordo corto fino a coprire quello che hai appena piegato. Dopodiché, capovolgi l’asciugamano e piega a metà verso il lato lungo; come ultimo passaggio, piega due volte a metà il lato corto.

Il nostro consiglio: se i tuoi asciugamani sono disposti in uno scaffale a vista, posizionali uno sopra l’altro seguendo anche l’ordine cromatico, partendo dal bianco per proseguire con tinte delicate e via via sempre più scure.

Lavette e asciugamani piccoli

Per piegare gli asciugamani più piccoli, che normalmente usi per il viso o metti a disposizione dei tuoi ospiti accanto al lavello, prova la tecnica di piegatura in stile spa. Viene generalmente applicata quando non è possibile impilare gli asciugamani o se è necessario posizionare un gran numero di asciugamani dentro un cestino o un cassetto. Non solo ti aiuta a creare un’atmosfera ricercata in bagno, ma può essere usata anche per riporre gli asciugamani nella borsa da viaggio o da palestra.

Ecco come piegare gli asciugamani secondo questo metodo, diventato molto popolare negli ultimi anni. Per prima cosa, piega un angolo dell’asciugamano da sinistra a destra, fino a formare un triangolo, poi piegalo nel senso della lunghezza. Capovolgi tutto, poi inizia ad arrotolare partendo dal fondo, fino all’estremità piegata a triangolo; alla fine prendi la punta e rimboccala sul lato per fermare la tua piegatura.


lavette e asciugamani piccoli

Accappatoi

Dopo aver lavato e lasciato ad asciugare bene il tuo accappatoio, rimuovi la cintura e posizionalo su un tavolo, con la parte anteriore rivolta verso l’alto. Posiziona i due bordi aperti dell’accappatoio direttamente uno accanto all’altro in modo che si tocchino; se ha un cappuccio, piegalo verso il basso sopra la scollatura. Prendi la manica destra e piegala orizzontalmente, in modo che l’estremità arrivi sul bordo esterno, poi prendi la manica sinistra e piegala direttamente sulla manica destra. Arrotola tutto fino a formare un cilindro e poi avvolgi la cintura intorno e legala a fiocco.

Towel origami: piega in modo creativo!

Ti è mai capitato di arrivare nella tua camera di albergo e trovare ad aspettarti sul letto un asciugamano piegato in una forma originale? È una vera e propria arte, chiamata towel origami: scopri come piegare gli asciugamani a forma di animali o altre forme e divertiti a crearne ogni volta di nuove. Perfetta per stupire gli ospiti, è un’attività divertente da fare con i bambini. Prova le nostre due proposte!


asciugamani bagno

Barchetta

  • Prendi un piccolo asciugamano bianco quadrato e appoggialo sul letto; piegalo in due formando un triangolo, tenendo la punta rivolta verso l’alto.
  • Piega gli angoli sinistro e destro verso l’alto, facendo in modo che le punte combacino, poi capovolgi tutto delicatamente.
  • Piega verso il basso i due strati superiori e fissali sotto la parte inferiore per appiattire la base della tua barchetta.
  • Aggiungi una piccola saponetta o un campioncino all’interno della barca per fare una simpatica sorpresa per i tuoi ospiti. L’idea in più? Usa un altro asciugamano blu arrotolato da sistemare sotto la barchetta, come se fosse il mare.

Cigno

  • Prendi un asciugamano bianco rettangolare e appoggialo ben disteso sul letto, tenendo la parte lunga in orizzontale.
  • Piega i due angoli superiori verso il basso, fino a farli sfiorare, poi arrotola i due lati esterni verso il centro, fino a formare una punta di freccia.
  • Modella delicatamente l’asciugamano su se stesso per creare una sorta di Z, che sarà la sagoma del cigno. Puoi crearne un altro uguale e posizionarli sul letto uno accanto all’altro, con i “becchi” che si sfiorano.

Ora che sai come piegare gli asciugamani, scopri tante altre guide pratiche per la casa!



Prodotti correlati