Lampadine

80 Prodotti
Ordina per
shop-to-club

Guida: lampadine – un’invenzione geniale

Fu l’americano Thomas Edison a inventare la prima lampadina elettrica. Come lui anche lo scienziato britannico William Swan si cimentò a progettare lampadine nello stesso periodo e a loro si deve il brevetto della prima lampadina a incandescenza. Da allora i progressi nella tecnologia hanno reso sempre più efficienti e resistenti questi prodotti d’uso comune. Progettate per produrre luce, le lampadine hanno la capacità di modificare la luce e quindi la percezione dello spazio. Come piccole stelle illuminano la casa, creano la sua atmosfera e agiscono sull’umore di chi la abita.

Lampadine per l’atmosfera giusta

Le lampadine assumono un ruolo importante soprattutto nelle occasioni speciali, quando l’atmosfera dev’essere impeccabile: in una serata romantica o durante la cena di Natale, le lampadine giuste illuminano di luce calda e avvolgente la tavola – facendo brillare i bicchieri da vino e le porcellane – creando un’allure magica che rende ancor più emozionante il brindisi insieme alle persone che ami.

Tipi di lampadine

Le lampadine vengono classificate in base a due parametri principali: la tensione, espressa in volt, e la potenza. Il bulbo può avere diverse forme: a goccia, a sfera, attorcigliata, a fiamma, tubolare. I bulbi con i filamenti in evidenza ricordano le lampadine di un tempo e regalano un fascino vintage all’ambiente. Oppure, le lampade prive di paralume, che enfatizzano il design delle lampadine, sono perfette per gli interni arredati in stile industrial. Ma come ci si orienta oggi nella scelta delle lampadine?

Lampadine led e14: abbreviazione di Light Emitting Diode (diode a emissione luminosa), le moderne lampadine a LED hanno una durata di vita molto lunga e sono a bassissimo consumo energetico. Il modello di lampadina e14 ha l’attacco piccolo, chiamato anche mignon, ed è il più utilizzato in Italia.

Lampadine led e27: le lampadine e27 hanno un attacco grande, infatti il 27 si riferisce ai millimetri della filettatura. Sono usate soprattutto per le plafoniere e i lampadari.

Lampadine g9: le lampadine g9, a led o alogene, fanno riferimento a uno standard europeo con attacco a due piedini e sono spesso usate per le lampade da lettura.

Lampadine gu10: le lampadine led gu10 hanno sostituito il vecchio tipo di lampadina alogena. Si adattano a diversi usi, ai grandi spazi lavorativi e contesti domestici.

Lampadine a basso consumo: un aiuto all’ambiente

Una volta c’erano unicamente le lampadine a incandescenza: di breve durata, sono diventate obsolete col passare del tempo e sono state soppiantate da versioni più moderne, resistenti ed eco-compatibili, capaci di garantire un maggiore risparmio energetico e abbattere gli importi della bolletta. Le lampadine a LED sono alleati preziosi nell’illuminazione domestica: non richiedono tempo di riscaldamento, quindi sono efficienti e luminose all’istante, e non contengono sostanze nocive.

Questo non significa rimetterci in luminosità: infatti la luce emessa da queste lampadine è molto chiara e si presta a illuminare diversi ambienti: dal living grazie alle lampade da terra fino alla camera da letto. In cucina, ad esempio, la zona cottura si illumina grazie all’utilizzo di lampadine a LED che permettono non solo di mettere a fuoco posate e tegami, ma anche di esaltare i colori dei cibi che prepari, risparmiando dal punto di vista energetico.

Lampadine speciali

Per un’occasione speciale ci vuole una luce adatta. Ciò dipende moltissimo dal tipo di lampadina scelto, oltre che dalla lampada.

La lampadina crepuscolare: le lampadine crepuscolari sono dotate di un sensore per l’accensione quando cala la luce. Sono ideali, ad esempio, lungo le scale in casa oppure all’esterno.

La lampadina xenon: la lampadina allo xeno, o semplicemente lampadina xenon, utilizza gas xeno per produrre luce molto intensa e bianca, paragonabile alla luce solare.

Piccole lampadine: perfette per la camera dei bambini o per un salotto romantico, le lampadine piccole ricorderanno subito un cielo stellato.

Lampadine fluorescenti: la lampadina fluorescente viene detta anche a scarica perché la luce è indiretta, dato che l’emittente è un materiale fluorescente. È particolarmente indicata per ambienti che necessitano di luce prolungata, come ad esempio il terrazzo.

Lampadine colorate: per la festa dentro e fuori

Nei momenti di festa, anche la luce gioca un ruolo cruciale. Per rallegrare l’ambiente, che sia in salotto o sul terrazzo, scegli lampadine colorate. Può trattarsi anche di un dorato super glam, oppure di un raffinato grigio o nero, ideale per gli ambienti moderni o per lampadari particolari.

Lampadine led a luce calda: per un’atmosfera romantica

L’illuminazione domestica è fondamentale per creare un’atmosfera avvolgente. Pensa al fascino di una tavola apparecchiata illuminata dalla luce di un maestoso lampadario. Per una serata romantica o semplicemente per rendere speciale ogni cena, opta per lampadine led a luce calda.

Consiglio interior: starlight – la luce di mille stelle

Per la camera da letto padronale o per la cameretta dei bimbi, divertiti a ricreare la magia di un cielo stellato grazie alle lampadine a forma di stelle. Particolari e magiche, daranno vita a un’atmosfera sognante in qualsiasi notte dell’anno.


Consigli per il montaggio della lampadina

La regola principale, prima di montare una lampadina, è quella di verificare le istruzioni del produttore. Normalmente, basta svitare quella vecchia e avvitare la nuova, ma tutto dipende dal tipo di lampada e di lampadina. Inoltre, è sicuramente consigliabile staccare la corrente prima di procedere.

Comprare lampadine online su WestwingNow

L’illuminazione influenza molto il nostro benessere, ci rilassa e permette di farci sentire a nostro agio nell’ambiente in cui viviamo. Scegli quella adeguata per illuminare gli interni, per rilassarti e non affaticare gli occhi, senza perdere di vista la qualità. Scopri le lampadine su WestwingNow e porta nuova luce in casa!