Cerca
WestwingNow Logo
30 € per teConsegna gratuita sopra 30 €

Lampadine

102 Prodotti
Ordina: Più popolari
Filtro

Lampadine LED: atmosfera e risparmio energetico

Da quando Thomas Edison progettò la prima, le lampadine hanno rivoluzionato in modo irreversibile la nostra quotidianità. Oggi le versioni più diffuse nelle case sono rappresentate dalle lampadine a LED, un piccolo concentrato di perfezione tecnologica e design.

Le lampadine a LED ti permettono di ricreare un’atmosfera calda e accogliente per goderti appieno il tuo nido. Ma non solo: una buona illuminazione ti aiuta a svolgere qualunque mansione domestica, dal preparare la cena al leggere un libro in poltrona, senza affaticare o sottoporre ad inutili stress la vista .

Il tutto senza dimenticare uno degli aspetti più rilevanti: la bolletta. Le lampadine a LED, infatti, ti permettono di ridurre i consumi e strizzano l’occhio all’ecosostenibilità. Inoltre, esistono vere e proprie lampadine a LED di design, che non hanno bisogno di plafoniere o altro, ma aspettano solo di essere messe in bella mostra.

I vantaggi delle lampadine LED

Perché dovresti scegliere delle lampadina a LED? Per tutti i vantaggi che offrono! Consumano in media circa sette volte in meno di quelle tradizionali. Questo significa che a fine mese anche i numeri espressi in euro sulla tua bolletta saranno molto più bassi. 

Non è una questione solo di risparmio, ma anche di prestazioni. Le vecchie lampadine ad incandescenza hanno un ciclo vitale di circa 10000 ore. Le lampadine a LED hanno durata variabile dalle 50mila alle 80mila ore. 

Nella particolare fase storica che stiamo attraversando è inoltre sempre più importante prestare attenzione alla questione ambientale. Le lampadine a LED, a differenza delle alogene e delle fluorescenti, non contengono sostanze nocive ed inquinanti. Poi, proprio il fatto che consumino meno elettricità equivale a minori emissioni di CO2.

Luce calda o luce fredda?

Hai mai notato che sulle scatole delle lampadine a LED c’è una scala di colori che va dal rosso al blu? Ecco, serve per capire se la luce prodotta sia calda o fredda. Nella sostanza le lampadine che tendono al giallo producono luce calda, mentre quelle con sfumature di blu emettono luce fredda. 

Come scegliere tra luce calda e luce fredda? Nei luoghi della casa dove si svolgono attività che richiedono concentrazione e buona visibilità si utilizzano i corpi illuminati a luce calda. L’intensità della luce si sceglie in base alle funzioni svolte in un determinato spazio. Ad esempio in cucina puoi usare lampadine con un fascio di luce più acceso per illuminare al meglio il piano di lavoro, mentre per il salotto e la camera da letto puoi puntare su luci calde, ma soffuse in grado di ricreare un’atmosfera improntata al relax. 

Le luci fredde, al contrario, vengono generalmente utilizzate per illuminare grandi spazi. Sia che tu scelga lampadine a LED a luce calda o a luce fredda, rispetto agli altri modelli hanno un ulteriore vantaggio: raggiungono immediatamente la loro luminosità completa senza dover aspettare i tempi di accensione delle lampadine tradizionali.

Lampadine LED: tipologie principali

Le lampadine LED, oltre ad avere tutti i vantaggi fin qui elencati, sono disponibili in diversi modelli, pronti a soddisfare le tue esigenze in tema di luminosità, design e tecnologia. Non sai ancora quale scegliere? Per aiutarti, ecco le principali tipologie: 

Lampadine LED E27 e E14: sono le più diffuse in commercio e sono quelle che comunemente abbiamo nelle nostre case. Si caratterizzano per il vetro smerigliato o opaco e grazie al loro attacco a spirale possono essere tranquillamente inserite nei vecchi vani delle lampadine ad incandescenza. La denominazione E27 e E14 serve ad indicare la grandezza dell’attacco. Il primo è quello “grande” adatto per lampade da soffitto ed esterno, mentre il secondo è quello “piccolo” utile per lampade da scrivania o dello specchio del bagno.

Lampadine LED a filamento: la differenza dalle altre lampadine a LED è tutta nel suo lato estetico. L’esterno della lampadina è trasparente e al suo interno sono visibilI i filamenti colorati. Con la memoria rimandano alle vecchie lampadine ad incandescenza trasformandosi così in un elemento di design dal sapore vintage.

Lampadine LED dimmerabili: in inglese to dim significa “attenuare la luce”. Una lampadina dimmerabile permette di collegare un dimmer, un apparecchio elettronico che consente di regolare l’intensità luminosa di una lampada. Può assumere la forma di una manopola da fissare al muro, oppure quelli di ultima generazione, possono essere controllati direttamente con un’app sullo smartphone.

Le lampadine a LED sono un mondo tutto da scoprire. Su WestwingNow puoi trovare tutto ciò che ti serve in materia di illuminazione: dalle classiche lampadine a quelle con design particolari e accattivanti. Senza dimenticare la vasta scelta di lampade, lampadari e tutto ciò che può essere utile per creare l’impianto d’illuminazione perfetto per la tua casa.